4passi sulla terra: di passaggio

10 gennaio 2008

Oggi sono andato a giocare nel parco. C’era una bimba bella che mi ha dato la manina e ci siamo messi a correre, però lei era veloce. Allora io mi sono fermato per accarezzare un cane rosso, grande!, e molto morbido perchè aveva tanti peli. Io non ce l’ho il cane però mi piace quello.

Poi siamo andati nel prato dei girasoli e delle margherite, dove è caldo ogni giorno e dove se ti togli le scarpe voli, così mi sono tolto le scarpe (però le ho messe da parte così non le perdo) e ho chiamato la mia amichetta e abbiamo volato sui fiori piano piano, sennò qualcuno si accorgeva e ci sgridava.

Allora ho visto che passava un signore con un giubbotto verde, ma però io lo conosco quello lì, è quello che era mio fratello! E allora per fargli uno scherzo l’ho seguito zitto zitto mentre lui camminava e andava alla stazione. Lui non si accorge mai che io lo inseguo, perchè non ci vede molto bene, e poi perchè non sa vedere i bimbi che volano. A me mi dispiace però neanche no, perchè lui lo so com’è… è così, lui!

E poi è salito sul treno (mi piacciono un sacco i treni, sono veloci!) e se ne è andato. Io ho fatto ciao con la mano però lui non mi ha visto dal finestrino, così pazienza. Lo vengo a trovare un altro giorno.

Tags: , ,

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 100 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok