il distributorone

25 gennaio 2008

Quegli infernali congegni che rispondono al nome di “Mimmo il distributore di caffè“, “Melina il distributore di merendine Kinder” e “Peppino il distributore di panini e tramezzini“, beh io cho fatto amicizia come amico del cuore e con patto di sangue.

A me mi stravogliono bene, (dopotutto siamo amici del cuore come dicevo), infatti una volta io ho schiaffato dentro Melina 1 euro per prendermi un kinder brioss che come li fa lei non li fa neanche l’amica di Antonella Clerici, ma invece del resto di 40 cents mi ha dato 2 euro e 40. Così io ero felice come una Pasquetta e ho ballato la macumba al binario 3.

Invece Peppino una volta mi doveva dare il tramezzino al tonno, quello triangolo rettangolo base per altezza il prodotto diviso 2, avete presente? Quello, però si era incastrato. Allora io ho detto “Peppino ma vaffanculo va!“ e gli ho dato un calcio negli stinchi di plastica, così lui si è fatto male e ha sganciato il tramezzino e già che c’era pure uno di quegli yoghurt in confezione extra lusso. A me faceva schifo e lho regalato.

Ieri sera invece, lo giuro sul quesito della Susi numero 10254, ieri sera invece Melina mi ha scodellato due Kinder Cereali al posto di uno. Veramente io non li mangio i KC, però il mio amico di stressependolarismo aveva notato che erano 2 nello stesso (ma come si chiama quell’affare che li contiene?)…boh 2 insieme insomma, e così li ho presi con sommo giubilo e anche con sommo diabete. Mimmo non tanto mi caga, invece.

Tags: , , ,

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 75 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok