il post che in realtà non dovrei neanche scrivere

11 dicembre 2009

Non dovrei scrivere quando sono dell’umore così, perché poi magari arriva quell’uno che dopo 2 giorni commenta cercando di farmi cambiare umore e allora intanto avevo già cambiato umore e a leggere il commento ritorno dell’umore che mi vuole far cambiare.

Comunque in realtà poi ho scritto un coso lungo quanto i libri sacri dell’induismo ma poi ho commesso il fatal error di rileggerli perché nello scrivere intanto avevo sputato il veleno e dopo mi sentivo meglio e così rileggendoli mi sono dato del cretino da solo e essendo debole come il polso di Oetzi allora non ho pubblicato quel potenziale nuovo Seneca che è in me, ho cancellato tutto però intanto avevo già intenzione di scrivere un post e oramai lo dovevo fare e così ho cancellato tutto tranne il primo paragrafo e poi ho combattuto con la mia mente pop e credetemi, sono stato sconfitto.

Tags:

2 Commenti a “il post che in realtà non dovrei neanche scrivere”

  1. Ipazia Sognatrice Scrive:

    Beato te, che tirando fuori il veleno ti senti meglio. Beato te, che sei tanto lucido da cancellarlo.
    Mi piace molto il tuo blog. Davvero.

  2. Stefi Scrive:

    quell’una che arriva dopo quasi un mese commenta che non importa di che umore eri l’11 di dicembre, importa di che umore sei adesso o lo sarai domani! Buona serata
    Stefi

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 59 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok