il post dell’eterno tramonto

22 agosto 2009

Alzarono gli occhi, e non trovarono il cielo.

Il primo giorno pensarono a un maleficio, poi cominciarono a sacrificare i cani e  scavarono una fossa larga cento piedi. Le donne si graffiarono le guance e gli uomini andarono nella grotta delle ossa. Tornarono senza risposte e i bambini cominciarono a piangere.

Il secondo giorno bruciarono mille girasoli sulla spiaggia delle onde silenziose e le vecchie si sciolsero i capelli bianchi. Le donne si graffiarono i polsi e gli uomini urlarono una notte intera alla luna insanguinata. I bimbi non succhiavano più il latte dalle mammelle e l’alba accecò gli occhi di tutti.

Il terzo giorno non ci fu mai.

Tags: ,

6 Commenti a “il post dell’eterno tramonto”

  1. Sba Scrive:

    Bellissimo!

  2. adamo Scrive:

    grazie Sba! che piacere :)

  3. nikink Scrive:

    vedo che il mal di schiena non ti dà requie ,-D

  4. Ra Scrive:

    Wow…potrebbe essere un perfetto scenario da 2012.
    Un bacio*

  5. paz83 Scrive:

    potrebbe benissimo essere l’incipit di un lavoro tipo i figli degli uomini o cose simili. Molto molto bello ;)

  6. chewzer » Digest for September 18th Scrive:

    [...] Shared il post dell’eterno tramonto | A come Adamo (via feedly). [...]

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 220 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok