Posts Tagged ‘chewing gum’

chewinggum

27 novembre 2007

Non appena si illuminò l’albero di Natale, quella fetente cominciò a cantare ad alta voce, e nessuno sapeva come farla star zitta. Il cane, poveraccio, abbaiò: qualcuno gli aveva dato un calcio da sotto il tavolo. Sembra che in bagno si fosse fulminata una lampadina, ma chi può giurarci, ora.

I regali facevano schifo come al solito, e poi i maglioni grigi non piacciono a nessuno. Almeno le caldarroste erano saporite come quelle che faceva la nonna prima che cambiasse casa. Quella casa lì aveva una credenza coi vetri rotti. Sembra che qualcuno ci si fosse tagliato l’anulare, una volta.

Masticando la sua gomma, si affacciò al balcone per vedere le macchine ferme al semaforo. Il tipo stava cambiando radio, mentre una donna correva con una torta dentro a quei scatoloni orrendi che solo le torte.
Sembra che suo padre morisse proprio allo scattare del verde, ma chi può giurarci, ora.

Quando arrivò il dottore disse condoglianze e allora la mamma scoppiò a piangere. Non si capisce perchè proprio allora. Certo che a morire a Natale si deve essere proprio degli egoisti. Per non parlare poi dei soldi sprecati nei regali a un cadavere. Fosse stato più magro, avrebbe potuto mettersi anche il suo maglione.  In più, la pioggia.

Bad Behavior has blocked 102 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok