Posts Tagged ‘emozioni’

Di sesso e di amore

18 dicembre 2007

Circolavano voci sul fatto che lui fosse un tipo particolare. Di quelli che in autobus gli ridi dietro appena si volta. Di quelli che quando l’hai saputo ora lo vedi e sorridi mentre prima lo vedevi e lo ignoravi. Intanto i piatti si ammucchiavano, da lavare, e lui non aveva voglia di “stappare” il flacone del Last. Pare anche che la signora accanto si fosse scopata un vecchio, la sera prima.

La gente spargeva la voce che il tipo particolare faceva ridere. Così lui, lo salutavano quando prima lo evitavano. Così lui ora aveva sempre qualcuno che gli offriva il caffè. Apparentemente la neve si era sciolta, ma sembra che qualcuno continuasse a uccidere i gatti buttandoli sul filo spinato. Probabilmente l’effetto della luna nuova, o del nome di battesimo.

Passò un’ora prima che il passerotto morisse. Si era schiantato sul vetro del portoncino mentre lui arrivava e aveva perso le penne non appena lui l’aveva preso in mano. E dire che voleva solo scaldarlo, ma gli morì lo stesso. Come quella volta che trovò il gattino zoppo nel bidone della spazzatura. Gli animali lo guardavano sempre con gli stessi occhi con cui lui guardava la gente. Forse per quello faceva la stessa fine.

Era quasi sicuro di piacergli. Quasi perchè senza il quasi la magia sarebbe svanita. La magia di pensare che magia ci fosse. Circolavano voci sul fatto che lui fosse un tipo particolare. Ma circolavano male perchè lui se ne era accorto, e camminava alla larga dal filo spinato.

Bad Behavior has blocked 84 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok