Posts Tagged ‘esame’

500post: c’è da festeggiare

13 ottobre 2007

Wow 500 post. C’è da festeggiare!
Che poi ho visto in giro altri blog che hanno adottato il mio sistema di numerazione (basta fare un po’ di ricerche che ci vuole), e quando uno viene copiato è comunque una lusinga!

Ma veniamo a noi e alle cose serie: ho sostenuto l’orale -evviva- in una giornatina niente male…la mattina dall’ansia avevo mal di pancia forti, d’altronde erano 7 anni che non facevo un esame, e col tempo anche se acquisti sicurezza, aumenta pure la consapevolezza di non poterti più permettere errori, perchè poi le chances non si ripresentano.

ovviamente non sono riuscito a fare granchè, e mi sono proiettato girando in tondo per la casa al momento del treno, verso le 1230. che poi ho messo la camicia beige.

l’aula degli orali era nascosta alla fine di un labirinto soviet con la puzza di ospedale, dove di tanto in tanto avanzavano tra i voltmetri esangui ricercatori dai camici svolazzanti. i 27 dell’elenco si sono appollaiati sulle 4-5 sedie scambiandosi fette d’agitazione. io ho chiacchierato un po’ qua e un po’ là, e come mio solito ho sdrammatizzato.

poi è arrivato il mio momento, in commissione c’era una giovanissima chimica, un austero biologo ed una sanguigna geologa. La geologa ha esordito con una domanda articolata che vi confesso non ho capito neanche adesso, però devo aver blaterato qualcosa che si avvicinava alla risposta, per cui tra mille ramanzine ho almeno rotto il ghiaccio.

la chimica ha sparato una domandona trabocchetto di quelle coi pali acuminati, però hurrah la sapevo, ed infatti si è ritenuta soddisfatta abbastanza velocemente. il faccia a faccia col biologo ha avuto risvolti tragicomici. il mio modo di fare ha un suo appeal non su tutti, e c’è chi aborrisce a vedere uno che si prende in giro da solo mentre è alle prese con un siffatto colloquio. diciamo che alle domande ho risposto a sufficienza da garantirmi una certa sicurezza.

ora l’esito si saprà più avanti. dato che le prove erano a porte chiuse potrebbero mettere i voti perfettamente a casaccio e nessuno potrebbe dimostrare proprio un bel niente. perciò dovessi vedere un 18/30 dovrei star zitto almeno quanto alla visione di un 30/30 o quant’altro. evitando qualsiasi supposizione al riguardo, mi limito a questo punto ad aspettare, ed a fine mese ne saprò di più!

10 minuti a testa

10 ottobre 2007

Lo scritto lho passato. In base ai titoli di studio partivo 26esimo su 166 (ecco a che serve la lode), poi c’è stato la prima prova quella generale alla Jerry Scotti. Domande facili facili al punto che alla fine ho detto a me stesso che se ne avessi sbagliate 2 mi sarei dovuto nascondere per secoli. Ecco, appunto ne ho sbagliate 4, e ora mi tocca girare in passamontagna fino al 2020.

Non ho neanche idea di quali risposte ho cannato, ma saranno state così stupide che ora mi prendo a schiaffi da solo. Ma stupide parecchio. Infatti, dopo il primo compito sono precipitato ad un tremebondo 34esimo posto. Ovviamente al momento di dedicarmi al secondo scritto non ne avevo idea.

Il secondo scritto invece è andato alla grande, perchè sono arrivato quarto. Ho commesso 5 errori tutti sgamati dopo un giorno (tutti che riguardavano malattie - gulp! ma che due palle hanno infarcito il test di TBC, talassemia, AIDS ecc, ci mancava solo la lebbra ) ma questo exploit mi ha consentito uno sprint finale e mi sono piazzato 14esimo in graduatoria. Poichè i posti a disposizione sono 30, a meno di una prova orale da record mondiale della scena muta dovrei proprio farcela.

Certo mi rode aver sbagliato quelle 9 x, anche perchè dopo aver studiato per mesi avrei potuto racimolare un paio di punti in più, tuttavia ormai è fatta. L’orale è venerdì prossimo. Dunque per rendere l’idea l’order of play prevede 27 giocatori, ed il programma inizia alle 930, per finire alle 1430, quando ci sono altri 27 in lizza d’attesa. Adesso io penso che mai e poi mai i docenti sono arrivati puntuali, e che la pausa pranzo è sacrosanta, perciò restano 4 ore da spartire in 27, una specie di 10minuti a testa per stabilire chi passa chi no.

Mi pare sconvolgente, e sospetto parecchio che ci saranno più commissioni. Ma se così è, molto va -scusate- a culo, perchè ci sarebbe disparità di giudizio tra una eventuale docile prof ed una eventuale megera prof (son tutte femmine le biologhe).  Tanto lo saprò lo stesso dopodomani ed ho ancora due giorni di tempo per scegliere quale camicia mettere. Cos’altro conta?

Bad Behavior has blocked 184 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok