Posts Tagged ‘genitori’

una pizza per papà

11 dicembre 2007

pizzapapàUna pizza per papà

In treno si vede un catalogo umano così vario che ci sono spunti per 283 post, comunque vabbè mi ha colpito questa scena mentre aspettavo di partire per la famigerata Ssis, dall’alpino gentile.

C’è questo ragazzo che se ha 30 anni glienehodati tanti, che avanza tra i binari con un passeggino con tanto di bimbo che dorme. Vedere papà alla guida di un passeggino durante le “vasche” in centro è normale, così mamma si dedica alle vetrine oppure a quel che le pare, però se la mamma non c’è è un po’ più strano.

E la mamma non c’è, qui. Papà ha con se 2 cartoni di pizze, mi immagino che senta la mano calda e l’odore dell’olio. Poi si siede cavalcioni alla panchina fredda come un blocco di ghiaccio, e si sistema con lente manovre il passeggino tra le cosce, proprio per offrire al bimbo il massimo riparo possibile dal vento. Lo vedo che si apre un cartone, piega la pizza e si mette a mangiare.

Adesso non so se mamma era in bagno, se deve arrivare dal binario 3, se c’è o non c’è. Però questo papà con le vesciche alle mani perchè chissà che lavoro, che fa scudo al figlio prima di addentare qualcosa da mangiare, a me mha colpito e per una volta tanto mi è quasi spiaciuto che il treno partisse in orario.

mia figlia è un genio

26 giugno 2007

Il tema di oggi è: i genitori non si rendono conto.

Dunque faccio la fila in segreteria per ritirare alcuni moduli - “firmare qui” - avete presente, e prima di me c’è un genitore abbronzato e coi polpacci nodosi.
Il genitore vuole iscrivere la figlia col nome esotico alla prima classe del Liceo Socio Pedagogico. Però prima giustamente si informa sulle materie e dice:

“scusi ma c’è latino? no perchè mia figlia è stata bocciata allo scientifico proprio per via del latino sa… è stato un dramma!”

Allora l’impiegato dice che no non c’è latino e che una bocciatura capita, non c’è problema.

“ah meno male…ma c’è per caso il francese? no perchè mia figlia ha perso un anno anche al linguistico proprio perchè il francese proprio era difficile!”

L’impiegato non crede alle sue orecchie, solo che lui non può ridere invece io sì, di nascosto dietro ai fazzolettini di carta.

“sa perchè mia figlia è studiosa, solo che è sfortunata: non becca mai la scuola giusta!”

Io non saprei cosa suggerire.

Bad Behavior has blocked 51 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok