Posts Tagged ‘ghiaccio fottuto’

il post in cui maledetto ghiaccio che si scivola ahimé

10 gennaio 2009

il colpevole è il ghiaccio, brutto bastardo. perché le mie scarpe nuove sono antisdrucciolo sì, ma solo nella testa della vecchia befana che me le ha vendute, (tra parentesi GEOX mortacci sua costano) perciò una volta ho rischiato la spaccata  stile ci-ca-le ci-ca-le e un’altra mi sono quasi giocato la caviglia destra. tra l’altro scena ridicola perché per non perdere l’equilibrio stavo investendo una signora con due stampelle rosa (carine) che era immobile come una cariatide sul marciapiede aspettando non so cosa. forse si concentrava per fare una puzzetta,

ma ripercorriamo gli eventi nel dettaglio.

alle ore 940 primo attraversamento alla ambrogio fogar del piazzale della fontana, coperto da blocchi di ghiaccio spessi come un carico di grand soleil invenduti. le scarpe affondavano nel croccante biancorì ma a un certo punto due adolescenti freschi freschi di qualche pippa mal riuscita mi urtavano come se fossi la donna invisibile. risultato: caviglia sinistra ad angolo retto.

alle ore 1010, munito di bandierina di quelle che si ficcano al polo sud, mi avvio verso l’atroce via in cui dovevo andare (a far cosa è un mistero) indeciso se attraversare un batuffolo di neve enorme in prossimità della fermata dell’autobus oppure 2 lastre di quelle che neanche Katarina Witt. Nell’indecisione la caviglia destra ha risposto con un flebile crack.

alle ore 1040, allacciate le scarpe come un corsetto di damina vittoriana, mi avvio nel bel praticello che circonda la statua di Padre Pio, in questi giorni simile alla tundra. il praticello, dico, non Padre Pio. Qui il ghiaccio è meno feroce ed in effetti solo Suor Luisa fa un volo a planare per esser ricordati qui (cit.) e rientra in convento dando alle consorelle qualche fresco motivo per cui pregare.

alle ore 11, messe ai piedi morbide pantofole del Re Leone, i miei tendini cominciano a bombardare di informazioni il cervello, per cui non avendo a portata di mano Michele Mirabella oppure il ghiaccio istantaneo che fa tanto Rafa Nadal sul 15-40, alzo la coscia e mi metto a riposo. di solito, nei telefilm, quando uno ha la caviglia slogata poi entra qualcuno che ti viene a curare e ti seduce, avete presente?

beh nel mio caso questa serie tv mi sa che si prende solo a pagamento.

Bad Behavior has blocked 97 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok