Posts Tagged ‘sanbitter c’est plus facile’

il post del loft sulla collina che affaccia sotto la collina

7 marzo 2010

Questo qui aveva i capelli neri a forma di Jackson Five. Dice che faceva il giornalista e che era ancora vergine. Dice che aveva 30 anni e che era stato con 3 ragazze. Dice che guadagnava bene e che aveva una grande casa. Allora io entrai in macchina e nella macchina c’erano tutte le carte sparse sul cruscotto. Tipo quelle macchine che l’agente dell’FBI trova il dente sotto il pedale e da lì capisce che l’assassino la sera prima aveva letto Diva&Donna rubato dal tavolino di vimini della sala d’attesa dell’oculista.

(ora passiamo al tempo presente, io per grazia di Dio non sono uno scrittore così non devo badare alla consecutio e tutte quelle cose da Oscar Mondadori)

Mi dice non farci caso la macchina è un po’ in disordine. (+10 punti per la sincerità). Mi dice ti sta bene quella camicia ti va se andiamo direttamente a casa mia? (+5 punti per la lode sfacciata -10 perché era la prima camicia che mi vedi indossare come fai a dire che un’altra non mi sta meglio e poi -10 perché hai i capelli a forma di Jackson Five). Io dico ok e così scaliamo le più remote vette dell’antica Partenope, fino ad arrivare in alto dove da lontano c’è il quadretto con quei 3 pini secchi secchi e il Vesuvio sul mare tranquillo e il cielo celeste che ispira tanto sentimento.

Entriamo nel cortile della palazzina pittata di Rosso Pompeiano e con una manovra perfetta parcheggia tra i bidoni di spazzatura e il super santos di un drappello di bambini. Uno dice “uè!” e lui risponde “uè Mimmo” (+3 punti). Il panorama è mozzafiato. Nel senso che la puzza di smog che viene dalla strada mi fa mancare l’aria. Così entriamo in casa dice io vivo in un loft, dobbiamo scendere al piano di sotto. Io dico Ah.

Scendiamo e apre e entriamo ed ecco il loft. Praticamente il retro della ferramenta “autoricambi Pezzullo” gestita da Don Tonino o’ 15-18 e Assuntina a’ bizzoca. (se esistete veramente e googlando capitate qui sappiate che io vi ho appena inventati dunque non so che esistete veramente ma se esistete veramente beh allora cambiate insegna e comunque il retro della vostra ferramente è uguale a quel loft non so che farci). Io mi accomodo su un giaciglio di fresco pulito e Jackson mi versa un delizioso bitter la cui formula chimica è “acqua 99,9%, essenza di bitter sfiatato 0,001%, immaginazione 0,099%”. (-15 punti per il loft, -10 per l’intruglio, -15 per il panorama (il culo di Mimmo sul marciapiede mentre chiacchiera con gli amichetti a distanza di pochi centimetri dalla grata che costituisce la “finestra” del loft).

Jackson si siede e inizia a sedurmi. Questa parte è bellissima. Mi parla di come non sia mai andato a letto con un ragazzo perché ancora non sa se gli piacciono i ragazzi. Io dico “ti piace la figa?” e lui “no” e allora novello Freud ecco che gli risparmo anni e anni di psicanalisi. Lui dice “allora dici che dovrei provare?” e io dico “non so, vedi tu”. Il grande stratagemma funziona e così Jackson spegne le luci (-20 punti perché mi trovo in un tugurio, +10 perché non si vedono i capelli a Jackson Five, +10 perché le sorprese sono graaaandi veramente, -25 perché in fretta finiscono, -15 perché no non ti scuso per essere stato “un tantino veloce”, +2 perché hai acceso la luce, -80 perché Mimmo saluta con la mano così dalla grata, lassù).

La tendina della doccia è con Minnie e Topolino (+10). Dice che l’ha trovata così (-10). Dice che gli daranno il tg in una rete locale e che grazie a me ha capito di essere gay (-40). Dice che se voglio domani sera possiamo mangiare una pizza insieme (0). Io dico sì volentieri ti chiamo! Lui dice ok! Così prendo il treno, mi siedo accanto al finestrino, c’è uno coi capelli a forma di KarateKid (-20punti) che vuole leggere un secondo il mio giornale.

Faccio un rapido calcolo siamo a -200, direi che anche per i miei sfigatostandard siamo bassini così mi arriva un sms lo leggo c’è scritto “mi sono accorto ora che sono stato un po’ imbranato: non ti ho chiesto se ti era piaciuto”.

Totale -400 punti.

Decido di buttare la scheda sim giusto al centro del vulcano di Mordor per sicurezza a pochi centimetri da Gollum se possibile. Il tipo di fronte mi restituisce il giornale dicendo: il convertitore euro-lire se lo possono infilare nel culo per quanto mi riguarda. (+30 punti)

Bad Behavior has blocked 104 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok