Posts Tagged ‘twitter’

Non sei andato in vacanza?

18 agosto 2008

Stamattina pensavo che ora comincia la solita trafila, quella tipica del rientro dalle vacanze: incontro gente abbronzatissima e più in forma di un cinese alle olimpiadi, mi vedono pallido come un dentifricio al fluoro e con il sogghigno malefico, la stellina perfida che si accende nella pupilla li sento chiedere la fatidica, innocentissima “non sei andato in vacanza?”.

Così mi sono sfogato in twitter, ed ecco che la solidarietà in friendfeed (ancora non vi siete iscritti? tsè!) è stata prontissima.

Vi potete difendere da siffatta domanda in uno di questi modi:

  • Niki dice:  e tu rispondi che il pallido fa figo quest’anno ;) Io dico sempre così…”
  • Hoshimem propone: “sono andato in vacanza in una grotta…”
  • Per Mike: ” Vacanza? Sei matto? Ho preferito slogarmi una caviglia per restare a casa due settimane su tre…. ovvio.”
  • Viola suggerisce: ” il bianco sta bene con tutto
  • Paolo dichiara: “io sono stato in crociera sullo Shuttle
  • infine Federico: “Io vado in vacanza e torno sempre pallido come un lenzuolo. Odio il sole e l’abbronzatura

Direi che c’è solo da scegliere no? Forza vacanzieri: fatevi sotto che vi sistemo io!

Io mi organizzo così

8 giugno 2008

Mi incuriosisce subito questa cosa: che home page avete?
Io ho come home page il mio blog, anche se per molto tempo ho avuto Google. Ma ormai con tutte le barre degli strumenti non ha molto senso avere Google così quando lancio firefox mi appare la schermata familiare del blog.

E poi vorrei sapere se voi leggete la mail (un tempo si diceva “scaricate”) subito subito oppure se andate prima in twitter o nel vostro social network preferito, e che sequenza di azione fare sul web, cioè che abitudini avete.

Però, prima di conoscere le vostre, mi piace condividere la mia sequenza di azioni sul web (sono metodico lo sapete) che è

 

  • blog (vedo se ci sono commenti e li leggo ed eventualmente rispondo)
  • leggo gmail, hotmail (qui faccio veloce, ho massimo 2-3 mail al giorno)
  • lancio twitter (vedo se ci sono nuovi followers, reply e dm)
  • facebook (vedo le notifiche e se è il mio turno di gioco da qualche parte)
  • tumblr (vedo se ci sono nuovi followers e messaggi, poi lascio partire lo script che mi fa arrivare all’ultima pagina non letta)
  • plurk che però è una novità
  • greader (comincio a scorrere i feed, a segnare i condivisi, gli speciali e poi a tumblerare)

poi guardo i siti di tennis, che sono un appassionato, il sito della ssis di modena, le statistiche di technorati, di blogbabel (quando c’era), di google analytics, blogitalia, wikio, mybloglog, poi il twitterkarma e via da capo a rotazione tutto il primo blocco!

Ovviamente nel frattempo ho non meno di 6 schede aperte per girare sul web.
Quando dal lettore spunta qualche sito che mi piace, per prima cosa lo metto negli speciali. Finiti di leggere tutti i feed se ho ancora tempo scorro gli speciali e quelli che m interessano ancora li passo in instapaper. Da instapaper, dopo qualche giorno li aggiungo ai segnalibri e/o in delicious.
Nei segnalibri, infine, ho la cartella “da sistemare” in cui ci sono tutti i link nuovi.

Dopo questa condivisione “estrema” mi sento veramente più a nudo che non si può: corro a coprirmi!

Bad Behavior has blocked 936 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok